Bringhen - Mieloma
Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
GSK Ematologia

Risultati ricerca per "Pradaxa"

Le attuali linee guida raccomandano una strategia di trattamento aggiustata per il rischio per la gestione dell'embolia polmonare acuta. Questa colpisce una particolare categoria di pazienti per i qua ...


Dabigatran etexilato ( Pradaxa ) è un anticoagulante orale diretto in grado di superare i limiti dello standard di cura nei bambini con tromboembolia venosa. Lo studio studio clinico DIVERSITY ha es ...


Idarucizumab ( Praxbind ), un frammento di anticorpo, è stato sviluppato per invertire gli effetti anticoagulanti di Dabigatran ( Pradaxa ). È stato intrapreso uno studio prospettico di coorte per ...


Idarucizumab ( Praxbind ) è un frammento di un anticorpo monoclonale che si lega con elevata affinità a Dabigatran in un rapporto 1:1 molare. E’ stata studiata la sicurezza, la tollerabilità e l'e ...


Dabigatran ( Pradaxa ) e Warfarin ( Coumadin ) sono stati confrontati per il trattamento del tromboembolismo venoso acuto ( VTE ) in un precedente studio. Uno studio randomizzato, in doppio cieco, d ...


L’attuale terapia anticoagulante è dominata dall’Eparina a basso peso molecolare e dagli antagonisti per os della Vitamina K, che inibiscono in modo indiretto diversi step del pathw ...


Gli antagonisti della Vitamina K sono i soli anticoagulanti orali disponibili e sono considerati un trattamento ben-definito per la prevenzione di un primo ictus nei pazienti con fibrillazione atriale ...


La co-terapia con anticoagulante e inibitore della pompa protonica ( PPI ) potrebbe influire sul rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore, una complicanza frequente e potenzialm ...


Dabigatran ( Pradaxa ) riduce l’incidenza di ictus ischemico rispetto a Warfarin ( Coumadin ); tuttavia, data la mancanza di un antidoto, si teme che possa aumentare il sanguinamento durante gli inter ...